FILM: L’ipnotista (2013)

ipnotista FILM: Lipnotista (2013)FILM: L’IPNOTISTA (2013) di Lasse Hallstrom (regista svedese) che con questo film torna in patria.

Questo regista è famoso soprattutto per alcuni film come La mia vita a quattro zampe (1985), Buon Compleanno Mr Grape (1993) Le regole della casa del Sidro (1999) e Chocolat (2000).

Per quanto riguarda gli attori, l’unica che conosco è Lena Olin (telefilm Alias).

Quando ho visto il titolo di questo film drammatico/thriller, mi sono ricordata di aver letto qualche anno fa un libro con lo stesso titolo, e in effetti ho scoperto che questo film, si basa proprio su un romanzo best-seller del 2009, dal titolo omonimo, di Lars Kepler (pseudonimo che identifica due scrittori Svedesi, marito e moglie).

Mentre guardavo il film ho avuto i primi ricordi del libro. I libri sono quasi sempre più coinvolgenti, cosa che succede puntualmente anche con questo. Anche se il romanzo non era memorabile, catturava abbastanza l’attenzione.

Qui il regista si è molto soffermato sulla situazione familiare tra il protagonista e la moglie (che risulta spesso odiosa), a dispetto della storia drammatica della famiglia sterminata, della psicologia del protagonista (l’ipnotista), che è perennemente svenuto a causa dei  sonniferi, e dallo svolgimento delle indagini.

In poche parole il film risulta lento, noioso, poco attraente e molto poco coinvolgente.

Peccato perchè l’inizio era promettente e intrigante; una famiglia trucidata a pugnalate, uno dei figli sopravvissuto ma in coma, un esperto di ipnosi che proprio con questa tecnica riesce a far parlare il ragazzo, e non solo …. e poi le indagini della polizia, la scoperta dell’assassino, del movente ecc..

E’ un thriller che è molto poco thriller e dura troppo (120 min).

GIUDIZIO: E’ MOLTO MEGLIO LEGGERE IL LIBRO

VAI ALL’ELENCO COMPLETO FILM 2013

iscriversi via mail ........al blog 300x59 FILM: Lipnotista (2013)

Rispondi