FILM: You are Next (2013)

FILM: YOU’RE NEXT (TU SEI IL PROSSIMO) – 2013

you are next FILM: You are Next (2013)GENERE: Horror/Thriller

REGISTA: Adam Wingard (giovane regista/attore visionario, specializzato in horror)

ATTORI: Sharni Vinson, Nicolas Tucci, Barbara Crampton, AJ Bowen, Joe Swanberg …

Questo film è stato presentato nel 2011 al Toronto International Film Festival, ma è uscito solo nel 2013 quando finalmente la Lionsgate lo ha acquistato per immetterlo sul mercato cinematografico.

Il sottogenere di questo film horror si chiama “Home Invasion” e cioè:

è un tema cinematografico spesso collegato al genere thriller, ma accostato frequentemente a molti altri generi, tra i quali il dramma, il polizieso o l’horror). Questo sottogenere consiste, come suggerisce il nome, nell’invasione, da parte di uno o più criminali (i quali vi si possono insediare con la forza o, a volte, con l’inganno), di abitazioni occupate da coppie, famiglie o gruppi di persone, con le conseguenze del caso spiacevoli e non di rado tragiche (come torture o umiliazioni fisiche e psicologiche inflitte dai criminali agli sventurati inquilini o peggio ancora lo stupro o l’omicidio di uno o più degli occupanti delle abitazioni). I film appartenenti a questo sottogenere possono svolgersi per intero all’interno delle abitazioni oppure contenere solo una o più scene ambientate in una casa sottoposta ad occupazione.

You are next inizia come un thriller home invasion, ma poi diventa un horror sanguinolento del genere splatter, cioè film molto violento caratterizzato da scene realistiche in cui predominano lo “schizzare” (to splat) del sangue tramite lacerazioni del corpo e fuoriuscita di interiora.  Per raggiungere lo scopo vengono utilizzati strumenti di morte tipo, balestra, asce, coltelli, mannaie ecc…

You’re Next si regge tutto sulle spalle della carismatica protagonista Erin, intepretata dalla ragazza piuttosto carina Sharni Vinson.

Le scene di violenza sono talmente fuori di testa e gratuite che in qualche caso portano lo spettatore ad assistere a scene di comicità involontaria o forse volontaria che probabilmente servono ad accentuare la follia generale dell’insieme.

La storia in se è poco originale, presenta vari piccoli colpi di scena (non gestiti molto bene in quanto prevedibili) e non riesce ad  appassionare completamente lo spettatore (se non per le scene di sangue esagerate). Il ritmo però è efficace e le scene si susseguono molto velocemente. Il finale è banale e per come viene presentato tutto il film viene quasi voglia di ignorare la motivazione degli omicidi.

Piacevole la colonna sonora (in pratica una sola canzone riproposta in loop più volte) Looking for the Magic by Dwight Twilley cliccate sulla freccia.

Teniamo sempre bene a mente che stiamo parlando di cinema, non di realtà, e che al cinema si muore per finta, per cui è giusto divertirsi anche con l’ultra-violenza.

You are Next non è adatto ai più deboli di stomaco e soprattutto agli adolescenti.

GIUDIZIO: gli assatanati di horror possono vederlo, anche se non tutti rimarranno soddisfatti. Se non si hanno grosse aspettative il film è sicuramente godibile, moderatamente spassoso e di buon intrattenimento.

VAI ALL’ELENCO COMPLETO FILM 2013

iscriversi via mail ........al blog 300x59 FILM: You are Next (2013)

Rispondi