CI: Diario Minzionale

CISTITE INTERSTIZIALE: DIARIO MINZIONALE

Il vostro specialista vi chiederà sicuramente di compilare un “Diario Minzionale”, per qualche giorno (meglio una settimana), più volte l’anno. Seguite sempre le indicazioni dello specialista.

urgenza minzionale CI: Diario Minzionale

Urgenza Minzionale

Diario Minzionale significa annotare su un quaderno alcune indicazioni riguardo sia la frequenza ad urinare che il volume di urina prodotta, ma anche quanti liquidi sono stati assunti, e anche se avete provato dolore o bruciore durante la minzione ecc…, si posso aggiungere anche altre informazioni a seconda della situazione personale e delle richieste del medico. Più informazioni si raccolgono meglio è per valutare le terapie adatte o se una terapia funziona.

Io per esempio all’inzio ho tenuto il diario per mesi (ero impazzita) e poi un giorno ho smesso perchè non ne potevo più.  Ogni tanto però, magari 1 o due volte l’anno lo rifaccio (per una settimana) per verificare se ci sono stati peggioramenti, miglioramenti oppure se la situazione è stabile. In particolare mi interessa verificare la quantità di urina che la mia vescica riesce a “contenere” per capire se si stà atrofizzando o no.

Su internet si trovano molti esempi di quaderno minzionale, qui di seguito cercherò di riassumere le informazioni che di solito utlizzo per il mio.

Innanzitutto dovete procurarvi:

  • un misurino graduato in plastica (meglio) o anche vetro, per misurare l’urina. Se non lo trovate prendete un bicchiere di plastica e segnate sul bicchiere le tacche più importanti tipo (50 ml, 75 ml, 100 ml, 125 ml, 150, ml 200 ml non credo ce ne stia di più).
  • se decidete di annotare anche i liquidi che bevete dovete avere un’altro misurino o un altro bicchierino “fai da te”. Altro metodo più veloce prendete una bottiglia d’acqua e bevete solo da quella per tutto il giorno. A fine giornata verificate quanto avete bevuto.
  • un blocco di carta  e una penna
  • il misurino per l’urina tenetelo in bagno, l’altro per i liquidi in cucina o dove vi fa comodo.
  • essendo un pò macchinoso redigere questo diario, consiglio di farlo quando state a casa, portare il tutto in giro penso che sia quasi impossibile.

Ora vi descrivo un esempio che poi vi allego di come si può compilare:

  1. Nome della persona
  2. data (giorno del mese)
  3. urina: annotare orario e volume (è chiaro che ogni volta che si va in bagno bisogna aggiungere una riga)
  4. ogni volta che si urina si può anche aggiungere un’indicazione relativa a: dolore, bruciore durante o dopo la minzione, intensità dello stimolo utilizzando un vostro metodo che può essere descrittivo (forte, normale ecc..) oppure un numero (che poi dovrete spiegare al terapista) e anche indicazioni riguardo lo svuotamento totale o meno della vescica (chiaramente vostre sensazioni)
  5. liquidi ingeriti annotare orario (facoltativo) e volume liquidi (va bene anche il totale della giornata)
  6. annotare se avete perdite di urina (a me non è mai successo per ora)
  7. poi bisogna fare i totali della giornata: esempio totale urina prodotta ml …., totale liquidi ingeriti ml…..  Si può anche dare un’indicazione totale di come è stata la giornata (utilizzando un numero da 1 a 5 dove 5 significa giornata “terribile”) – E non dimentichiamo il totale volte che si è urinato in un giorno.
  8. se vi serve sapere anche quante volte andate di corpo potete aggiungerlo per verificare il vostro stato di stitichezza o meno. (per vostra indicazione esistono anche dei diari fecali)

Scaricate qui l’esempio di come compilare una porzione di una giornata tipo.

Allego il pdf diario minzionale – esempio che altro non è che un quaderno minzionale giornaliero. Stampatevi il numero di fogli a seconda dei giorni che volete controllare.

Quaderno minzionale veloce per sapere quante volte urinate al giorno?

Prendete un bel calendario mensile (di quelli che si appendono, oppure vi stampate su un foglio il mese corrente con tutti i giorni cliccate qui per scaricare i mesi gratis online) lo tenete in bagno e segnate una bella X ogni volta che dovete urinare.  Potete anche aggiungere un’indicazione veloce di come vi siete sentite quel giorno (per esempio un numero da 1 a 5).  FATTO!

SIETE PRONTE PER INCOMINCIARE.

armatevi di tanta pazienza CI: Diario Minzionale

 

Rispondi