CI: Stress cos’è e come gestirlo

CISTITE INTERSTIZIALE E STRESS: LO STRESS PUO’ INFLUENZARE LA VESCICA? di Julie Beyer (traduzione libera dell’articolo “can stress affect your bladder ?“)

stress donna CI: Stress cosè e come gestirlo

Stress al lavoro

Quando parlo ai gruppi di sostegno della Cistite Interstiziale, spesso racconto un episodio che mi è successo poco dopo che mi fu diagnosticata la malattia.

Ci eravamo appena trasferiti in una nuova casa e durante un fine settimana mio marito ed io abbiamo deciso di sostituire la carta da parati della cucina. Come tutti sanno non è un lavoro molto semplice, ma piuttosto difficile. Le cose stavano andando bene fino a quando mio marito ha perso la calma per una sciocchezza. Il dolore alla vescica è subito comparso. Allora lui mi ha detto: ma come è possibile, stavi bene solo due minuti fa ?  Si solo due minuti prima stavo bene e poi lo stress ha causato un peggioramento quasi istantaneo. Se si soffre di cistite interstiziale, i cambiamenti di umore e lo stress influenzano negativamente il nostro corpo e soprattutto la vescica.

 

immagini stress 300x300 CI: Stress cosè e come gestirlo

Lo stress per immagini

MA CHE COS’E’ LO STRESS?

Nonostante si parli molto di stress molte persone non sanno ancora bene cosa significhi e come influenzi chi soffre di cistite interstiziale. Lo stress non è mai negativo o positivo, è la nostra reazione allo stress che lo trasforma in “distress” (il termine distress rappresenta l’aspetto negativo dello stress). Chi soffre di cistite interstiziale impara presto che lo stress può aggravare i sintomi della vescica.  Questo non vuole assolutamente dire che i sintomi “sono tutti nella nostra testa”. Lo stress o meglio la risposta del nostro corpo allo stress produce cambiamenti chimici e fisici, inducendo il nostro organismo a reagire per proteggersi provocando a volte danni al nostro corpo, tra cui la vescica.

La prima cosa da tenere a mente è che lo stress può essere “esterno” o “interno”

Esempi di stress esterno o fisico sono:

  • forti rumori, calore o freddo estremo, malnutrizione, lesioni, malattie, tossine, viaggi, lavori pesanti, esercizi faticosi, intemperie, fumo e droga o alcol.

Lo stress interno invece può contenere emozioni come:

  • la rabbia, il risentimento, l’invidia, la vendetta, la tensione, l’ansia, l’eccitazione, il senso di colpa, la paura, il rifiuto, il fallimento, il successo, la depressione, l’amore, la gioia, le attese, la noia, e anche la frustrazione. Immagino che siate sorprese nel trovare elencate anche le emozioni positive, ma dovete cosiderare ad esempio situazioni come pianificazione di un matrimonio o ristrutturazione della casa dei propri sogni ecc…

LOTTARE O FUGGIRE

Per capire come questi tipi di stress creino problemi nel nostro corpo e in particolare alla vescica, è importante capire come avviene la reazione fisiologica allo stress.

Immaginate che scoppi un incendio spontaneo in un negozio di abbigliamento. Il comportamento delle persone sarà molteplice; alcuni chiameranno i pompieri, altri cercheranno di combattere il fuoco, altri ancora scapperanno via e alcuni si fermeranno ad osservare la scena.

collage immagini stress 300x300 CI: Stress cosè e come gestirlo

Immagini Stress

Le risposte fisiche del corpo a una situazione di stress come quella nell’esempio precedente (la risposta “lotta o fuga” ) comprendono:

  •  Aumento del rilascio di ormoni dello stress, spesso innescando i sintomi della cistite interstiziale
  • Aumento dei livelli di zucchero nel sangue per fornire energia rapida ai muscoli e al cervello
  • Accelerazione della frequenza cardiaca, aumento della respirazione e una più elevata pressione sanguigna per migliorare il flusso di ossigeno e di energia ai muscoli e al cervello
  • Aumento dei livelli di colesterolo e lipidi nel sangue per aumentare l’energia dell’organismo
  • Aumento della capacità di coagulazione del sangue per aiutare il corpo a guarire da potenziali ferite da “combattimento”
  • Gestione dell’aumento della sudorazione durante i momenti di stress
  • Dilatazione delle pupille per aumentare la visione
  • Digestione rallentata e ridotta funzione immunitaria per permettere al corpo di concentrarsi sull’evento “stressante”

Anche se tutte queste reazioni fisiche sono utili nel caso in cui scoppi realmente un incendio, molte volte gli eventi stressanti che viviamo quotidianamente, non richiedono lo stesso livello di attività fisica che richiede una lotta antincendio. Ad esempio, quando si è sottoposti a pressione sul lavoro o ci si trova in un ingorgo nel traffico, difficilmente si deve uscire e correre via oppure prepararsi per un combattimento, tuttavia il nostro corpo passa attraverso tutti i cambiamenti fisiologici e chimici provocati dallo stress .

Questo stress non gestito, influisce negativamente sull’organismo. Molti di questi cambiamenti repentini, possono influenzare la vescica, soprattutto se si soffre di cistite interstiziale. Succede che le risorse nutrizionali vengano esaurite rapidamente, che il rischio di malattie cardiache e ictus aumenti e che aumentino anche mal di testa e dolori muscolari. Se si è sottoposti a forti stress continuativi, si possono anche avere problemi di fertilità, indebolimento del sistema immunitario che può portare il nostro corpo ad essere più vulnerabile e soggetto a malattie quali infezioni, raffreddori, influenza e cancro.

Ora si capisce meglio come tanti problemi di salute siano correlati con lo stress. Le persone sotto stress sono più suscettibili a ulcerazioni, alla sindrome dell’intestino irritabile e anche all’aumento di peso.

Gestione dello stress per evitare i sintomi negativi alla vescica

 

albert einstein caricatura 150x150 CI: Stress cosè e come gestirlo

A. Einstein

“Credo che vivere in modo semplice e senza grandi pretese sia la soluzione migliore, anche per il corpo e per la mente” Albert Einstein

Fortunatamente si può gestire lo stress, riducendo gli effetti negativi sul nostro corpo.

Qui di seguito alcuni suggerimenti:

  • Agire (se possibile): procrastinare un progetto o fare finta di non vedere i problemi aumenta solo lo stress a lungo termine
  •  Impegnarsi in una dieta sana: una dieta sana non solo evita al corpo di “stressarsi”, ma ristabilisce l’equilibrio nutrizionale quando i nutrienti sono esauriti, e fortifica il sistema immunitario
  • Alzarsi e muoversi : gli esercizi fisici quando si è sotto stress ne riducono gli effetti negativi
  • Evitare la tentazione di “rilassarsi” con alcool o droghe quando si è sotto stress: queste sostanze servono solo ad aumentarlo
  • Praticare esercizi di respirazione, yoga, massaggi, meditazione o preghiera: a volte basta abbracciare qualcuno o giocare con un animale domestico
  • Tradurre i problemi in parole: parlare con qualcuno o scrivere i vostri pensieri può contribuire ad avere una visione diversa della situazione e cambiare prospettiva
  • Praticare il perdono: perdonare coloro che vi hanno ferito e soprattutto perdonare voi stessi per non essere perfetti e imparare ad accettarvi così come siete
  • Godere di qualcosa di “nuovo” : praticare un mestiere o un hobby o iscriversi a dei corsi può servire a sentirsi realizzati
  • Quando una situazione non può essere cambiata, lasciate perdere: cercate di non incapponirvi su posizioni o problemi che non possono essere risolti.

2 thoughts on “CI: Stress cos’è e come gestirlo

  1. oltre a quello che hai citato io consiglio anche lo yoga della risata, la cui pratica abbassa notevolmente il cortisolo (ormone dello stress)
    si deve praticare per 10/15 minuti al giorno
    è provato scientificamente http://www.yogadellarisata.it
    è una tecnica nata in India nel 1995 e oggi diffusa in 72 paesi del mondo, i club della risata sono gratuiti
    gli indirizzi si trovano nel sito

    • Grazie Guia, ho sentito parlare di questa “pratica”. Magari sarebbe interessante avere più informazioni. Se hai voglia scrivimi un articolo (se hai anche dei video amatoriali o foto) io lo pubblico qui sul sito per chi fosse interessata.

      Sonia

Rispondi