La storia della Mamma di Paolo

18 marzo 2018 – La storia della mamma di Paolo

Ciao a tutte…sono un uomo, sto aiutando mia madre a uscire da questo tunnel infernale!
Mia madre ha 82 anni e purtroppo ora soffre anche un po di demenza.
I sintomi sono gli stessi che ho letto nel blog, anche lei si è sottoposta a parecchie visite ginecologiche senza esito…poi finalmente un urologo mi ha consigliato di provare il laroxil 3 gocce prima di andare a dormire (faccio presente che di notte non riusciva a dormire x questi bruciori solo il vagisil riusciva a darle un po di sollievo).
Ebbene il laroxil ha funzionato! Sono 2 anni che dorme regolarmente.
Si alza una volta o due x fare la pipi ma i dolori sono passati di notte.
Però rimanevano durante il giorno lei li chiama bruciori. Poi finalmente una visita da una fisioterapista ha quasi risolto il problema….( non siamo andati dalla fisioterapista x i bruciori ma solo x farci prescrivere dei massaggi alla cervicale).
La fisioterapista ha chiesto in generale se la mamma ha altri disturbi..e quindi gli ho parlato di questi strani bruciori sia alla vagina che all’ano che stiamo curando con il laroxil e allora lei mi ha detto di avere gli stessi problemi e che probabilmente si trattava del nervo pudendo infiammato…BINGO!
Quindi ha prescritto il lyrica 75 – 3 pastiglie al giorno una a colazione una a pranzo e una a merenda verso le 17.
E’ circa da un anno e mezzo che segue questa terapia e finalmente siamo riusciti a ridargli il sorriso; i bruciori sono quasi scomparsi e dico quasi xchè purtroppo ogni tanto verso sera la vedo un pò sofferente.

Ho notato che dandole il laroxil che dopo cena gli passano!
Spero di essere riuscito a darvi un piccolo aiuto
saluti

_______________________________________________________________________

DSC06805 225x300 La storia della Mamma di Paolo

Caro Sig. Paolo,

La ringrazio molto per il suo racconto. Spero che possa aiutare chi, come sua mamma, purtroppo deve lottare con questi “dolori” cronici.

Un abbraccio Sonia

Rispondi